Ultimo Aggiornamento:
Effetti assistenza anziani

Gli effetti dell’assistenza agli anziani da parte dei famigliari

Anche se l’assistenza agli anziani dal punto di vista umano può essere molto gratificante, ha tuttavia degli effetti negativi che molto spesso vengono sottovalutati.

I famigliari che prestano assistenza ai propri famigliari anziani possono vivere uno stress notevole e accusare conseguentemente problemi di salute, isolamento, frustrazione e affaticamento, che talvolta portano ad un senso di impotenza e di esaurimento (un vero e proprio esaurimento psicofisico) e nei casi peggiori anche al maltrattamento dell’anziano.

L’assistenza agli anziani ha anche un onere finanziario non indifferente.

Le coppie in cui uno dei partner si prende cura dell’altro tendono ad essere spesso eccessivamente povere.

Molto spesso quando un famigliare si prende cura di un anziano ha bisogno di lasciare il proprio impiego a tempo pieno o a ridurre le ore di lavoro (con la conseguente riduzione economica) per potersi occupare dell’anziano da assistere.

I famigliari che si occupano di assistere un anziano spesso possono essere rassicurati o apprendere informazioni e strategie utili relative all’assistenza da parte dei medici, degli infermieri, degli operatori socio sanitari, dagli assistenti sociali e da tutte quelle altre figure che ruotano intorno alla salute psicofisica di una persona anziana.

Inoltre, si possono adottare le seguenti misure per poter fornire l’assistenza all’anziano ed evitare un esaurimento psicofisico:

  • Occuparsi dei propri bisogni psicofisici, spirituali e finanziari.
  • Chiedere aiuto nell’assistenza o un supporto psicologico ad altri parenti o ad amici.
  • Informarsi sulla presenza di gruppi esterni che possono offrire supporto psicologico o che possono aiutare con l’assistenza dell’anziano (come i servizi di assistenza domiciliare o sostitutiva).
  • Evitare di interpretare come degli attacchi personali gli eventuali comportamenti difficili o di ostilità da parte dell’anziano.